torta fredda

LEMON CHEESE CAKE

Due settimane fa, qui in Romagna era un caldo bestiale, purtroppo neanche il caldo scalfisce la mia voglia di schifezze.. Una notte mi è venuta un idea,(si, anche la notte penso a cosa cucinare), perchè non revisionare la mia cheese cake in versione fresca e un pelo più light?! Il giorno dopo vado a comprare i limoni di Sorrento, notoriamente più profumati, e così è venuto fuori un dolcetto favoloso e estivissimo!!!!

INGREDIENTI:WP_20150804_06_59_19_Pro

per la base

  • 50 g burro fuso
  • 70 g farina T1
  • 10 g fruttosio
  • 15 g zucchero di canna grezzo
  • 1/2 limone solo la scorza

per la crema

  • 200 g philadelphia light
  • 150 g yogurt greco 0,1% grassi
  • 100 g ricotta
  • 70 g fruttosio
  • 50 g zucchero di canna
  • 20 ml di succo di limone
  • 1 uovo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 cucchiaio raso di fecola di patate
  • 1 pizzico di sale

per la gelatina

  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • 1 cucchiaino di agar agar in polvere
  • 8 cucchiai di succo di limone
  • 4 cucchiai di fruttosio

PROCEDURA:

riscaldare il forno a 200°C, nel frattempo mescolare tutti gli ingredienti per la base, formando un composto sbricioloso, in uno stampo apribile foderato di carta da forno, versare il composto ottenuto, premendolo con l’aiuto di un cucchiaio. Formare la crema, amalgamando tutti gli ingredienti insieme, stando attenti a non formare grumi, versare sulla base e coprire lo stampo con carta stagnola. Infornate la torta a 200°C, dopo 10 minuti, portare la temperatura a 160°C per circa mezz’oretta, la tempistica va tenuta d’occhio, perchè varia in base all’ampiezza dello stampo. La torta deve rimanere chiara, biscottandosi leggermente, e va tolta dal forno quando il centro è rappreso ma ancora morbido. Lasciare raffreddare. Quando la torta è tiepida, preparare la gelatina, in un pentolino antiaderente versare acqua, fruttosio e agar agar, portare ad ebollizione mescolando continuamente, spegnere e aspettare che diminuisca la temperatura, versarvi il succo di limone, mescolare vigorosamente e versare sulla torta. Quando la torta è a temperatura ambiente, metterla in frigorifero almeno per 3 ore. Togliere dallo stampo solo quando è veramente fredda!

Lo so, tutti questi ingredienti, e questi passaggi non sono molto confortanti, ma utilizzando un robot da cucina, si può velocizzare la preparazione della base e della crema, senza neanche doverlo lavare nel frattempo… e comunque…MERITAAAA!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...